Biblioteca da stregoni




Una piccola bibliografia sull’occultismo postmoderno, la magia del caos e lo sciamanesimo contemporaneo. Non è nemmeno lontanamente esaustiva in nessuno di questi argomenti, ma contiene tutti i testi che suggerisco di solito quando qualcuno mi chiede consigli.
Le edizioni indicate sono quelle in mio possesso, ma potrebbero esisterne altre (controllate on line per essere sicuri).

 
MAGIA DEL CAOS E OCCULTISMO MODERNO

Andreh Vitimus, Hand-On Chaos Magic, Llewellyn 2014 (solo in inglese)
Se volete imparare la magia del caos, iniziate da questo libro: c’è praticamente tutto

Alan Chapman, Advanced Magick for Beginners, Aeon Books 2008 
(solo in inglese)
In alternativa, una diversa prospettiva sulla magia postmoderna da un autore che dichiara di distaccarsi dalla magia del caos ma parla come un mago del caos (e definisce il suo libro “per principianti”, ma io non sono granché daccordo...)

Christopher Penczak, City Magick, Weiser Books 2001 (solo in inglese)
Senza mezzi termini, il miglior libro di magia e sciamanesimo metropolitani che vi potete trovare tra le mani (e di Penczak vale la pena di leggere quasi tutto quel che ha scritto)

Christopher Penczak, Instant Magick, Llewellyn 2005 (solo in inglese)
Se i tre libri precedenti vi sembrano troppo lunghi o difficili (non lo sono), provate questo adorabile libretto che insegna come fare incantesimi semplicissimi nella vita quotidiana

Dave Lee, Chaotopia!, Mandrake of Oxford 2006 (solo in inglese)
Volumetto denso di suggerimenti e intelligenti riflessioni sulla magia del caos. Particolare anche perché, pur essendo stato pubblicato in prima edizione nel 1997, è ancora straordinariamente attuale

David Michael Cunnningham, Creating Magickal Entities, Egregore Publishing 2003 (solo in inglese)
Se esiste un libro più semplice, chiaro e sintetico di questo sulla creazione delle entità magiche, io non lo conosco 

Donald Michael Kraig, Modern Sex Magick, Llewellyn 1998
(in italiano Modern Sex Magick. Segreti di spiritualità erotica, Antipodi 2017)
Qui trovate più o meno tutto sulla magia sessuale contemporanea

Konstantinos, Nocturnicon, Llewellyn 2011 (solo in inglese)
Piccolo compendio che racchiude tutte le tecniche principali della magia postmoderna. Per me il migliore tra i libri di Konstantinos (che è sempre divertente da leggere)

Joshua Wetzel, The Paradigmal Pirate, Megalithica Books 2006 
(solo in inglese)
L’autore è insopportabile, ma il libro contiene un bel po’ di buone idee pratiche sulla magia del caos

Judika Illes, The Element Encyclopedia of 5000 Spells, HarperElement 2004 (solo in inglese)
Questo ce l’hanno quasi tutti i maghi che conosco: è forse il prontuario di incantesimi tradizionali più vasto in circolazione oggi. Non propriamente postmoderno, ma come si fa senza? 

Martin Coleman, Communing with the Spirits, Xlibris Corporation 2005 
(solo in inglese)
Uno dei pochissimi libri esistenti sulla pratica moderna della necromanzia. Io la trovo unattività respingente e lautore è ancor più antipatico di Joshua Wetzel, ma se volete sapere cosa fa un necromante del Ventunesimo secolo, questo è il testo di riferimento

Michael Coltrane, Naked Magick, CreateSpace 2011 (solo in inglese) 
Come suggerisce il titolo, un libretto un cui l’autore tenta di “spogliare” la magia contemporanea da qualunque orpello per lasciare solo il nocciolo della pratica nuda e cruda. E il risultato è sorprendentemente funzionale

Nick Farrell, Magical Imagination, Skylight Press 2013 (solo in inglese)
Testo sull’uso dell’immaginazione nella magia. Un po’ ripetitivo e molto incentrato sulle pratiche dela Golden Dawn, ma senz’altro utile 

Peter J. Carroll, Liber Null & Psychonaut, Weiser Books 1987 
(solo in inglese)
Il mago che ha più o meno inventato la magia del caos ha scritto una mezza dozzina di libri: questi sono i primi due riuniti in un unico volume. Se volete leggere almeno un libro di Carroll, leggete questo 

Peter J. Carroll, The Octavo, Mandrake of Oxford 2011 (solo in inglese)
Dallalfa allomega, lultimo (per ora) libro di Carroll, in cui magia e fisica sono trattate come una sola cosa e gli incantesimi sono espressi in forma di equazioni matematiche. Un testo davanguardia nel settore, e uno dei grimori più difficili in circolazione

Peter Paddon, Visceral Magick, Pendraig Publishing 2010 (solo in inglese)
Affascinante testo sul tema del “sentire la magia” nella vita di tutti i giorni. Col suo stile easy going e le sue idee a metà tra il tradizionale e il moderno, il compianto Peter Paddon (scomparso nel 2014) è stato uno dei miei occultisti preferiti

Peter Paddon, Enchantment, Pendraig Publishing 2013 (solo in inglese)
Paddon carica  il colpo e spiega senza mezzi termini come usare il suo sistema di magia per controllare la volontà altrui. Libro per maghi di pochi scrupoli

Phil Hine, Prime Chaos, New Falcon Publications 1993 (solo in inglese)
Il primo – e il mio preferito – tra i libri del famoso “allievo” di Peter Carroll (ma vale la pena di leggere anche gli altri che ha scritto)

Philiph H. Farber, Brain Magick, Llewellyn 2014 (solo in inglese)
Straordinario libretto di esercizi mentali per maghi (e non). Uno dei testi più chiari e utili che abbia mai letto sull’argomento

Ramsey Dukes, S.S.O.T.B.M.E Revised: An Essay On Magic, The Mouse That Spins 2001 (solo in inglese)
Uno dei testi che più hanno influito sulla nascita della magia del caos (la prima edizione risale al 1974), che a sua volta ha fortemente influito sulle riflessioni dellautore. Oggi è un vero e proprio classico sulla teoria della magia postmoderna

Raven Kaldera & Tannin Schwartzstein, The Urban Primitive, Llewellyn 2002 (solo in inglese)
Meno brillante di Christopher Penczak, ma comunque un buon libro di magia metropolitana con un approccio piuttosto “classico” 

Robert Anton Wilson, Prometheus Rising, New Falcon Publications 1983
(solo in inglese)
Non propriamente un libro di magia, ma un libro che tutti i maghi moderni dovrebbero leggere.  Esistono poche opere più illuminanti sul funzionamento della mente nella magia e non solo

Stephen LaBerge & Howard Rheingold, Exploring the World of Lucid Dreaming, Ballantine 1990 (solo in inglese) 
Anche questo non è un libro di magia ma una guida che insegna una tecnica molto usata nella magia contemporanea: il sogno lucido. Il miglior testo del maggior esperto al mondo sull’argomento (e funziona) 

Gordon White, Pieces of Eight, Amazon Media 2016 (solo in inglese) 
Se riuscite a sopportare un altro mago dai toni particolarmente saccenti, questo è uno dei migliori libri di metafisica della magia del caos in circolazione. Non è per principianti e piacerà di più ai teorici, ma non mancano capitoli di pratica



SCIAMANESIMO CONTEMPORANEO

Alan Richardson, Earth God Rising, Llewellyn 1992 (solo in inglese)
Libro insolito sulla spiritualità legata alle divinità maschili della terra. Non propriamente un testo di sciamanesimo, ma un’utile aggiunta alla mistica sciamanica 

Jan Fries, Visual Magick, Mandrake of Oxford 1992 (solo in inglese)
Occultista, stregone e freestyle shaman, Fries è uno dei miei autori preferiti. Questa introduzione al freestyle shamanism è il più breve e sintetico tra i suoi libri: non una lettura facile per chi ha poca pratica con l’argomento, ma piena di suggestioni straordinarie

Jan Fries, Seidways, Mandrake of Oxford 1996 (solo in inglese)
Partendo dalle pratiche magico-sciamaniche degli antichi popoli nordici, Fries espone una teoria complessa ma completa sulla “magia del serpente”

Jan Fries, Cauldron of the Gods, Mandrake of Oxford 2003 (solo in inglese)
Il miglior testo che io conosca sulla reinterpretazione moderna della magia sciamanica di tradizione celtica 

Gianluca Toro, Flora psicoattiva italiana, Nautilus 2010
Testo bizzarro e di reperibilità non facilissima sulle insospettabili proprietà psicoattive delle piante che crescono normalmente nel territorio italiano 

Glennie Kindred, Sacred Earth Celebrations, Permanent Publications 2014
(solo in inglese)
Libretto denso di buoni consigli su come vivere il passaggio delle stagioni. E un testo di spiritualità pagana, non di sciamanesimo, ma può interessare a chiunque voglia vivere più in armonia con il nostro pianeta

Kenaz Filan & Raven Kaldera, Talking to the Spirits, Destiny Books 2013 
(solo in inglese) 
Da due autori famosi, un buon libro sulla comunicazione tra dèi e uomini nel mondo di oggi. Interessanti soprattutto i capitoli che consigliano come affrontare e sottoporre a ragionevole verifica i messaggi delle voci che ci parlano nella testa

Marco Massignan, Costellazioni Rituali, Urra 2009 
Esposizione di una tecnica particolare che unisce sciamanesimo e psicologia, da un autore che pratica le rappresentazioni sistemiche ed è stato allievo degli sciamani Lakota

Michael Harner, The Way of the Shaman, HarperCollins 1990
(in italiano La via dello sciamano, Edizioni Mediterranee 2009)
Il libro che ha partorito il core shamanism. Se c’è una lettura obbligatoria sull’argomento, è questa 

Michael Harner, Cave and Cosmos, North Atlantic Books 2013 
(in italiano La caverna e il cosmo, Edizioni Crisalide 2013)
Il seguito ideale di Way of the Shaman (anche se nel complesso meno interessante), che completa la lezione basilare di Harner

Mike Williams, Follow the Shaman’s Call, Llewellyn 2013 (solo in inglese)
Un approccio semplice ed estremamente chiaro al core shamanism, che applica la lezione di Michael Harner allEuropa preistorica con molti sviluppi interessanti. Uno dei migliori libri in circolazione sullo sciamanesimo moderno

Nevil Drury, Sacred Encounters, Watkins Publishing 2003 (solo in inglese)
Nelle esperienze di un celebre autore di esoterismo, il punto d’incontro tra la tradizione occulta occidentale e lo sciamanesimo moderno (libro apprezzato anche da Michael Harner)

Patrick Wells & Douglas Rushkoff, Stoned Free: How To Get High Without Drugs, Loompanics Unlimited 1995 (solo in inglese)
Testo eclettico, spassoso e a tratti fattivamente utile su come raggiungere stati alterati di coscienza senza bisogno di alcuna sostanza chimica 

R. E. Schultes, A. Hofmann & C. Rätsch, Plants of the Gods, Healing Art Press 2001
(solo in inglese)
Il miglior compendio sui vegetali sacri e allucinogeni mai messo in circolazione 

Ted Andrews, Animal Speak, Llewellyn 1993 
(in italiano Segni e presagi del mondo animale, Edizioni Mediterranee 2004)
Esaustivo libro sulla simbologia, i rituali e le manifestazioni degli animali totemici

Terence McKenna, Food of the Gods, Rider 1999 
(in italiano Il nutrimento degli dèi, Urra 2001)
Un classico della letteratura psichedelica con le teorie di McKenna sul ruolo dei funghi allucinogeni nell’evoluzione umana. Da prendere assolutamente con le pinze come ogni libro di McKenna, ma è comunque un must

Terence McKenna, True Hallucinations, HarperCollins 1994 
(in italiano Vere allucinazioni, Shake Edizioni 2008)
Sostanzialmente l’autobiografia di Terence McKenna e delle sue esperienze mistico-psichedeliche. Da leggere se non altro perché parecchio divertente

Tom Cowan, Shamanism as a Spiritual Practice for Daily Life, Crossing Press 1996 
(in italiano Sciamanismo. Una pratica spirituale per la vita quotidiana, Edizioni Crisalide 2000)
Piccolo, interessante “breviario” di tecniche sciamaniche che prende spunto da tradizioni disparate

Leo Rutherford, Shamanic Path Workbook, Arima Publishing 2001
(solo in inglese) 
Compedio pratico di tecniche sciamaniche tratte principalmente dalle tradizioni native-americane, ma applicabili in qualunque contesto 

Leo Rutherford, The Medicine Wheel, O Books 2008 (solo in inglese) 
Il funzionamento del cosmo e dell’anima umana secondo le tradizioni dei Nativi Americani interpretate in chiave moderna

Sandra Ingerman & Llyn Roberts, Speaking with Nature, Bear & Company 2015 (solo in inglese)
Un libro toccante e ipnotico, pieno di suggerimenti sensati e concreti su come entrare in contatto con la spiritualità del mondo naturale 

Serge Kahili King, Urban Shaman, Simon&Schuster 1990
(in italiano A scuola dallo sciamano, Punto d’Incontro 2014)
Lunico manuale pratico sullo sciamanesimo hawaiano che io sia mai riuscito a trovare 

Sorita dEste (a cura di), Horns of Power, Avalonia 2008 (solo in inglese)
Raccolta di brevi saggi di vari autori sui culti, le mitologie e la spiritualità delle divinità dotate di corna. I testi variano molto nella qualità, ma alcuni sono piccole miniere doro 

Julian Vayne, Getting Higher: the Manual of Psychedelic Ceremony, Psychedelic Press 2017 (solo in inglese)
Probabilmente la migliore guida alluso delle sostanze psicoattive nella magia contemporanea che sia stata scritta finora. Poca teoria e tantissima pratica

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.